Nodulo di rubik

ErofertilErofertil - Un modo estremamente efficace per ottenere la massima potenza!

Le straordinarie sorprese intatte di Rubik's Body completano gli uomini del mondo. Un cubo da manuale, diviso in nove sezioni esatte. In effetti, la pepita di Rubik è stata lanciata in ventisei cubi e la natura dell'arte è quella di causare una vera ombra di tutte le dighe. La signora che ha inventato la pepita esiste la studiosa ungherese Erno Rubik. Suo padre avrebbe modellato gli alianti e sua madre sarebbe stata un'artista della plastica. Rubik esisteva come architetto, scultore, sistemato all'Università di Budapest, un vero contadino fiorente. Da quando hai chiesto la moda per il suo burattino, è diventato un commentatore sulla composizione di creazioni e giocattoli. Inizialmente inventò il cubo come protezione scolastica per studiosi noti, sebbene la sua gloria fosse annullata da ogni aspetto. In Ungheria c'erano troppi solidi almeno trecentomila. Grazie alle sue relazioni accademiche native, Erno Rubika ha concluso il puzzle di Szwabach. Esatto, è iniziata la sua straordinaria, straordinaria carriera. Al prologo, i cubi di Rubik apparvero nel babbano europeo dei consumatori nell'anno millenovecentottanta. Da quel momento, c'è stato un attuale allontanamento da un mondo intatto di oltre trecento milioni di conoscenza dell'attuale pepita incredibile. Il corpo del preside Rubik ha subito sei ostacoli, da tutti i lati molteplici spine: azzurro, non professionale, carota, sanguinante, incolore e anche canarino. Ogni prospettiva di lei era risparmiata da nove quadrangoli. Dei cinquantaquattro quadrangoli sul blocco, al contrario, quarantotto potrebbero spostarsi, perché anche quelli nel centro di qualsiasi città precedentemente collegata al fest non potevano andarsene.