Esami preventivi dopo 70 anni

I test analitici preventivi di base devono essere eseguiti una volta all'anno, indipendentemente dall'età. La loro morfologia e analisi del sangue sono riconosciute. Vale la pena studiare il colesterolo in natura e zucchero. Questi test generano molte conoscenze sulla salute e proteggono le malattie da rilevare in una fase precoce. Dovrebbero essere serviti regolarmente, indipendentemente dallo stato di salute e da tutte le condizioni del corpo.Notizie importanti sulla ricercaSi dovrebbe raggiungere la ricerca scientifica a stomaco vuoto. L'ultimo giorno, la cena deve essere consumata al più tardi alle 18:00, un pasto troppo costoso e in ritardo aumenterà il colesterolo e il glucosio in natura. La morfologia è un'analisi biochimica del sangue. Il suo vantaggio è determinare se la composizione del sangue è buona e se l'infiammazione non è stanca nel sistema (questo è indicato dall'indicatore OB.Test dello zucchero

Il test del livello di zucchero (glucosio in natura è caratterizzato dall'ultimo campione, ottenuto in morfologia. Il risultato corretto è incluso nelle misure 70-00 mg / dL.Dopo i 40 anni, è anche comune eseguire regolarmente un lipidogramma. Da esso puoi conoscere il livello generale di colesterolo in natura e il contenuto di HDL e LDL, che è colesterolo buono e cattivo. È esattamente il LDL (colesterolo cattivo che è il più scuro ed è a rischio di aterosclerosi. Il lipidogramma informa anche sullo stato dei trigliceridi, cioè i grassi, che sono molto dannosi per il sistema circolatorio di qualcuno (in base alla loro struttura inferiore a 150 mg / dL.Test delle urine

DetokiSpirulin Plus - Il modo migliore per disintossicare e ripristinare l'equilibrio acido-base nel corpo!

Ogni anno vale anche la pena esaminare l'urina, che consente di controllare il lavoro dei reni e l'intero organismo urinario. È consigliabile sia la radiografia (radiografia dei polmoni nel senso di rilevare la possibile tubercolosi, che sta ancora diventando molto grave. Più ecografia addominale è costosa, che può essere valutata, tra gli altri fegato, stomaco, cistifellea, vescica, duodeno e pancreas.